Radicchio variegato di Castelfranco IGP

Il Radicchio Variegato di Castelfranco nasce come un incrocio tra il Radicchio Rosso di Treviso e l’Indivia e viene posto a maturare nelle vasche come il Tardivo perché acquisisca una maggior consistenza e dolcezza delle foglie.

Viene lavorato successivamente togliendo tutte le foglie esterne, ed è immerso in acqua tiepida dove viene aperto a rosa rigorosamente a mano.

Questo prodotto si può utilizzare in cucina in vari modi, ad esempio come uno sfizioso contorno a crudo, croccante e dolce, oppure saltato in padella con pancetta e cipolla.

photo credit: www.tom-moggach.com